[GUIDA] BlackMagic Atem Mini e Multicam, si puo’ fare

Aprile 4, 2020

Pochi mesi fa BlackMagic Design ha presentato il suo Atem Mini, una piccola console hdmi per poter gestire degli eventi in live streaming. Grazie alle sue quattro porte HDMI è possibile infatti gestire fino a quattro camere in ingresso direttamente dalla console, che avrà in output con la sua porta USB-C il flusso video. Con questo sistema un qualsiasi computer con USB-C è in grado di gestire una diretta su YouTube, Twitch, Facebook ed ovunque si voglia, in modo rapido e veloce con circa 350€ di spesa.

Per chi cerca però uno scopo più professionale per l’Atem Mini si trova davanti un grosso problema, ovvero la mancanza dell’anteprima in multiview delle camere. Seppur con la quinta uscita HDMI sia possibile avere una preview delle singole camere, non è pensabile in ambito professionale poter gestire un evento senza l’anteprima a schermo di tutte le sorgenti video. Come fare quindi? E’ necessario spendere più del doppio per l’Atem Mini Pro o il quadruplo per un Atem HD? Assolutamente no.

L’occorrente: Multiview e Switcher

Per ovviare alla mancanza dell’Atem Mini basta sfruttare un secondo dispositivo, ovvero un multiview HDMI con quattro ingressi. Su Amazon ce ne sono diversi, come quello che potete trovare cliccando qui in versione HD. Questo dispositivo possiede quattro ingressi HDMI ed un’uscita sempre HDMI. Collegando quest’ultima ad un monitor esterno avremo in contemporanea i quattro flussi video in ingresso.

Per far ciò, dovremo avere quindi quattro switcher HDMI, in grado di “sdoppiare” un flusso video in ingresso. In sostanza, basta collegare in ingresso ad ogni switcher un cavo HDMI proveniente da una camera e poi usare uno dei due output degli switcher verso il multiview e l’altro verso il nostro BlackMagic Atem Mini.

Così facendo avremo a monitor i nostri quattro flussi video e con l’Atem Mini potremo gestire il cambio camera e, volendo, sfruttare la sua uscita HDMI come preview di ciò che mandiamo in onda. Qui di seguito un semplice schema di configurazione:

Ricapitolando, sarà necessario avere:

Con una spesa di circa 170€ sarà possibile quindi avere una funzione che renderà l’Atem Mini molto più versatile, ed anche più vantaggioso rispetto al pro.